Informaticando, accadde

E’ nato prima l’uovo o la gallina?

Posted in citazioni, pensieri, Ricette by Inzirio Draghelli on 1 novembre 2010

E’ da un pò di tempo che non scrivo, ma l’uovo mi ha ridato ispirazione, si perchè da che questo doveva essere un blog di assurdità, scleri e minchiate varie si è avotato a essere un blog di cucina…

Partirò col dire che a noi se è nato prima l’uovo o la gallina nun ce ne fott! (Anche se mi sembra OVVIO che la gallina sia  nata da un uovo fecondato da chisà quali animali e l’unione di quei geni avrà dato vita alla gallina… ma tornerei a dire che… nun ce ne fott proprio!)

Detto ciò sappiamo che al giorno d’oggi le uova che arrivano sulle nostre tavole vengono prodotte dalle povere galline in diversi modi. Cioè escono sempre dal culo delle galline, ma le galline vengono tenuti nei modi più disparati. Non starò qui a elencarli perchè non conosco i dettagli e ho paura a conoscerli… Fatto sta che noi nel nostro piccolo possiamo fare una cosa, cercare di NON comprare uova prodotte da galline tenute in modi disumani, tipo da “allevamenti in gabbie”, ma almeno da galline di “allevamento a terra”.

(more…)

Pummarolella accidiosa

Posted in Napoli, pensieri, Ricette by Inzirio Draghelli on 15 settembre 2010

L’accidia è uno dei sette peccati capitali, sin da quand’ero bimbo mi sono sempre chiesto: “Ma che cazz e’ l’accidia?”

Non era null’altro che la pigrizia… Ma allora chiamatela pigrizia no? No! S’adda chiammà accidia…

Essere accidiosi pare che sia uno dei sette peccati capitali più diffusi e in voga al momento… Tutti ci svegliamo al mattino, pensiamo a cosa dobbiamo fare e ci diciamo: “Wa comm m romp o cazz!”

E già questo basterebbe a far capire che nisciun fa nu cazz!

Ma la pigrizia non va per forza vista come una componente negativa nelle persone… Proprio ieri discorrevo con un paio di persone a riguardo, giungendo alla conclusione che, essere pigri, se vissuto nel modo giusto può aiutare a trovare le soluzioni ottimali ai problemi.

Prendiamo l’esempio più banale che può saltare in mente, uno spaghetto con la pummarolella…

(more…)

Piselli, uova, pancetta e cipolla

Posted in Napoli, Ricette by Inzirio Draghelli on 3 agosto 2010

Sin da piccolo, sono stato fan di Bud Spencer e Terence Hill, dei loro spaghetti western, ma soprattutto dei fagioli rossi, mangiati direttamente nella tiella (trad. padella) c’a cucchiar e lignamm (trad. cucchiarella o cucchiaio di legno).

Inoltre mi è sempre piaciuto cucinare, lo trovo rilassante… Nonchè appagante nel momento in cui ti siedi, assaggi quello che hai preparato e ti piace, perchè l’hai creato a tuo gusto!

Nell’elenco dei miei piatti preferiti, è possibile notare la voce “Piselli e pancetta con varianti”. Le varianti sono fondamentali in quanto la riuscita del piatto dipende da quello che c’è in casa.
Primo su tutti gli ingredienti c’è la CIPOLLA! Senza cipolla nun mettit manc l’uogl int a tiell!

Gentilmente, se nn vi piace la cipolla, chiurit sta pagina e leggete un topolino!

(more…)

Tagged with:

Pasta e piselli

Posted in pensieri, strunzat by Inzirio Draghelli on 1 giugno 2010

Vi ripropongo una ricetta a caso dalla rete, che per quanto ho potuto leggere mi sembra che manchi della scorza di parmigiano, che ho sentito dire in giro, “c’ sta ‘bbuon”!

Fonti parentali affermano inoltre che in alcune città dell’Italia la pasta e piselli manco la conoscono e che sono stati loro a farla consocere agli “indigeni” del luogo! Ora vai a scoprire se è vero…

Questo spunto nasce da una situazione capitatami poco tempo fa e di cui mi sono ritrovato poi a parlare con un amico…

officio scrive: FRA’ T STAI MAGNANN A PAST E PSIELL RO JUORN PRIMM’
officio scrive: NO
officio scrive: RIFIUTA PASSA
­majin scrive:  ahahahahahahahah
­officio scrive: o blocc è psicologico
officio scrive: ed è corretto!”

Che poi la pasta e piselli del giorno prima nun s pò magnà!

Foss stat na past e patan…